Kontractor costruisce un nuovo magazzino last mile

Kontractor, General Contractor del Gruppo Kopron, di recente ha costruito un nuovo magazzino last mile a Udine per il cliente Goodman Italy e destinato a un’azienda primaria di e-commerce.

I lavori di costruzione sono iniziati a metà aprile 2021 e, dopo soli 4 mesi, una parte dell’immobile è stata messa a disposizione dell’utilizzatore finale, affinché potesse lanciare la propria attività nel mese di ottobre. I tempi di costruzione strettissimi hanno dovuto fare i conti con la scarsa reperibilità dei materiali, causata dalla carenza di materie prime.

Nonostante le difficoltà, la consegna del magazzino logistico last mile è avvenuta nei termini stabiliti con la piena soddisfazione del cliente e dell’utilizzatore finale.

Magazzino last mile: alti standard qualitativi e rispetto della sostenibilità ambientale

Il magazzino last mile dista solo 2,7 km dal centro di Udine e ha una metratura di 4.700 mq, di cui 930 mq di tettoia e 1.300 mq adibiti a uffici/servizi e aree comuni. L’esterno, invece, ha un’estensione totale di circa 12.300 mq, comprensivi di piazzali, viabilità interna, parcheggi e aree verdi.

L’immobile è stato costruito secondo alti standard qualitativi, nel pieno rispetto della sostenibilità ambientale, così come previsto dal BREEAM (Building Research Establishment Environmental Assessment Method), che ne certifica non solo i materiali utilizzati ma anche i consumi.

Principali caratteristiche prestazionali del magazzino last mile

  • Isolamento termico di facciate e copertura in lana di roccia altamente performante
  • Impianto fotovoltaico da 90kw installato in copertura
  • Sistema di domotica integrato con gli impianti di raffrescamento e riscaldamento
  • Illuminazione a LED
  • Vasca di raccolta dell’acqua di copertura per l’irrigazione delle aree verdi
  • 4 punti di ricarica per veicoli elettrici installati e predisposizione per ulteriori 56

General Contractor e territorio

Oltre alla costruzione edilizia, Kontractor ha costruito relazioni con il territorio e con le imprese locali, tra cui Hattiva LAB, una cooperativa Onlus che lavora in ambito sociale e assistenziale per promuovere l’inclusione e lo sviluppo delle competenze nell’area delle disabilità e dei minori con disturbi evolutivi.

«Abbiamo scelto di sostenere Hattiva LAB perché è una bella realtà locale che educa ai valori dell’accoglienza e della solidarietà. Oggi le imprese hanno una responsabilità sociale importante. Il verbo costruire, su cui si fonda il nostro business, si arricchisce così di un significato più nobile: costruire relazioni e valore sociale».

Ilaria Pasta, Marketing Coordinator di Kontractor